ULTIMA EDIZIONE IN MODALITA’ ONLINE! 

in partenza a luglio 2021 - Aperte le iscrizioni!
Corso Coordinatore Sicurezza

Il Coordinatore in materia di sicurezza e di salute durante la progettazione o l’esecuzione dell’opera o Coordinatore per la progettazione e l’esecuzione dei lavori è una figura individuata dal D.Lgs. 494/96 e regolamentata dalla Regione Emilia Romagna. Vista la natura tecnica, la normativa stabilisce i suoi requisiti quali specifici titoli di studio e l’attestato di frequenza al corso di formazione abilitante alla professione della durata di 120 ore

OBIETTIVI

Il corso Coordinatore Sicurezza, è autorizzato dalla Regione Emilia Romagna e permette di formare, tutti i tecnici del settore che vogliono intraprendere il ruolo di Coordinatore in materia di sicurezza e di salute durante la progettazione o l’esecuzione dell’opera (denominato anche coordinatore per la progettazione e l’esecuzione dei lavori) secondo l’articolo 98 del Dlgs 81/08.

DESTINATARI

Il corso Coordinatore Sicurezza si rivolge a Ingegneri, Geometri, Tecnici di cantiere, Architetti, Biologi, Periti industriali, Periti Agrari, nonché a persone in possesso di attestazione, da parte di datori di lavoro o committenti, comprovante l’espletamento di attività lavorativa nel settore delle costruzioni per almeno tre anni.

Requisiti di ammissione

I titoli di studio e requisiti sotto elencati costituiscono requisito allo svolgimento dell’attività di coordinatore per la progettazione/esecuzione lavori unitamente al possesso dell’attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento rilasciato al termine del percorso regolamentato. L’ammissione al percorso può pertanto avvenire anche in pendenza di maturazione dei titoli di studio o altri requisiti di seguito elencati.

Il coordinatore per la progettazione e il coordinatore per l’esecuzione dei lavori devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea magistrale conseguita in una delle seguenti classi: LM-4, da LM- 20 a LM-35, LM-69, LM-73, LM-74, di cui al decreto del Ministro dell’università e della ricerca in data 16 marzo 2007, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 157 del 9 luglio 2007, ovvero laurea specialistica conseguita nelle seguenti classi: 4/S, da 25/S a 38/S, 77/S, 74/S, 86/S, di cui al decreto del Ministro dell’università e della ricerca scientifica e tecnologica in data 28 novembre 2000, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 18 del 23 gennaio 2001, ovvero corrispondente diploma di laurea ai sensi del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca in data 5 maggio 2004, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 196 del 21 agosto 2004, nonché attestazione, da parte di datori di lavoro o committenti, comprovante l’espletamento di attività lavorativa nel settore delle costruzioni per almeno un anno;
  • laurea conseguita nelle seguenti classi: L7, L8, L9, L17, L23, di cui al predetto decreto ministeriale in data 16 marzo 2007, ovvero laurea conseguita nelle classi: 8, 9, 10, 4, di cui al decreto del Ministro dell’università e della ricerca scientifica e tecnologica in data 4 agosto 2000, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 245 del 19 ottobre 2000, nonché attestazione, da parte di datori di lavoro o committenti, comprovante l’espletamento di attività lavorative nel settore delle costruzioni per almeno due anni;
  • diploma di geometra o perito industriale o perito agrario o agrotecnico, nonché attestazione, da parte di datori di lavoro o committenti, comprovante l’espletamento di attività lavorativa nel settore delle costruzioni per almeno tre anni.

CONTENUTI

  • Modulo giuridico 28 ore
  • Modulo tecnico 52 ore
  • Modulo metodologico/organizzativo 16 ore
  • Parte pratica 24 ore

Per quanto riguarda i contenuti di dettaglio dei 4 moduli sopra indicati, si rimanda all’allegato XIV del D.Lgs. 81/2008.

METODOLOGIA WEBINAR

Il Webinar è un corso on line in diretta streaming nel quale puoi seguire la lezione e interagire in modalità sincrona con l’aula e con il relatore/docente mentre svolge la lezione. Una volta iscritto per fruire delle lezioni è sufficiente una connessione Internet e di un computer (o un tablet o uno smartphone). Come in un corso tradizionale ci si ritrova all’ora prestabilita e tutti i partecipanti hanno la possibilità di intervenire attivamente nel corso dell’evento per porre domande e condividere idee.

Nello specifico:

  • per accedere alla lezione occorrerà collegarsi individualmente da computer, tablet o smartphone all’applicativo tramite le credenziali che saranno fornite dall’ente;
  • gli utenti collegati ad internet attraverso PC o dispositivo smartphone potranno intervenire tramite chat o tramite audio o video.

Il corso sarà effettuato in conformità a quanto previsto dall’ordinamento regionale per quanto attiene la formazione regolamentata erogata in modalità webinar (videoconferenza sincrona).

Il corso prevede 120 ore di lezioni, esercitazioni e relative discussioni, lavori di gruppo nonché metodologie basate su problem solving e simulazioni. La verifica finale di apprendimento sarà effettuata tramite:

  • simulazione al fine di valutare le competenze tecnico-professionali;
  • test finalizzati a verificare le competenze cognitive.

ATTESTAZIONE

Previa frequenza obbligatoria del 90% e superamento della verifica finale sarà rilasciato al termine del modulo l’Attestato di Frequenza con verifica dell’Apprendimento della Regione Emilia Romagna.

CREDITI

Potranno essere riconosciuti dall’ordine / collegio o in autocertificazione a cura degli iscritti interessati secondo le modalità previste dalle linee guida dell’ordine / collegio e secondo le linee guida sulla formazione continua.

Chi ha frequentato il corso Coordinatore della Sicurezza può fare il RSPP

Chi ha frequentato il corso per Coordinatore della Sicurezza da 120 ore è esonerato dalla frequenza del Modulo A di 28 ore, del Modulo B comune di 48 ore e del Modulo B-SP2 di 16 ore.

Esonero dai corsi per RSPP per chi ha l’attestato di Coordinatore Sicurezza

L’accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016, già nel Testo Unico Sicurezza D.Lgs. 81/08, stabilisce i crediti formativi per la frequenza dei corsi per la Sicurezza. In particolare, l’Allegato III dell’Accordo stabilisce che chi è in possesso dell’attestato di Coordinatore Sicurezza (anche conosciuto come Coordinatore cantieri), ai sensi del D.Lgs. 81/08, è esonerato dalla frequenza di:

  • Corso Modulo A di base di 28 ore per ASPP/RSPP
  • Corso Modulo B comune di 48 ore per ASPP/RSPP
  • Corso Modulo B-SP2 di 16 ore “Cave e costruzioni” per ASPP/RSPP

Chi ha frequentato il corso per Coordinatore da 120 ore e intende svolgere il ruolo di Responsabile del servizio di prevenzione e protezione interno o esterno dovrà perciò frequentare il Corso Modulo C per Rspp di 24 ore per RSPP. Superato l’esame finale e acquisito l’attestato del corso Modulo C di 24 ore si può esercitare il ruolo di RSPP nella maggior parte dei settori di attività, compreso l’edilizia e le estrazioni (cave).

ISCRIZIONE e QUOTA DI PARTECIPAZIONE 

Per iscriverti al corso sarà sufficiente compilare la SCHEDA DI ISCRIZIONE – CLICCA QUI e contestualmente effettuare il pagamento della quota di iscrizione pari a 900,00 euro iva esente. Puoi pagare tramite Bonifico (IBAN IT 49 M 06230 23933 000063713286 N.B. Indicare come causale: “TITOLO DEL CORSO”, NOME e COGNOME del partecipante, DATA di avvio) oppure in alternativa se preferisci puoi effettuare il pagamento in sede tramite POS o contanti (previo appuntamento, telefonando allo 0541.639887 oppure opzionando direttamente data e orario da te preferito a questo link ). NB: i dati inseriti saranno utilizzati per le comunicazioni obbligatorie all’ente regionale (se previste) e per l’attestazione finale. Ti preghiamo pertanto di compilare in modo corretto ed esaustivo.

HAI DELLE DOMANDE SU QUESTO CORSO?

Compila il form di contatto e ti risponderemo al più presto per toglierti ogni dubbio!

avvio luglio 2021

120

€ 900 esente iva

SERGIO LOGGIA

0547.639887

Contattaci per informazioni